« Torna alla pagina delle canzoni

Guardastelle

Interpretata da Bungaro (2004)

Autori: G. Romanelli - Bungaro

Da qui mi piace calcolare le distanze
Da qui proiettarmi nello spazio siderale
Da qui… da qui da milioni ad occhio e croce di persone
Da qui ho conosciuto la costellazione
Da qui senza mai guardare dentro un cannocchiale…
Perché la mia vista… vede è una lente naturale
Ho fantasia e posso anche volare…
La fantasia lo sai ti fa volare…
Guardastelle… guarda in questo mare di stelle… mi perderò in te
Guardastelle… guarda è un cielo di fiammelle… il buio più non c’è
Da qui mi stacco da terra ad immaginare…
Da qui… chissà se c’è un mistero grande da scoprire
Da qui… una libera preghiera e una pace da inventare
Ho fantasia e posso anche volare…
La fantasia lo sai ti fa volare…
Guardastelle… guarda in questo mare di stelle… mi perderò in te
Guardastelle… guarda è un cielo di fiammelle… bruciano per te
Sotto il cielo la terra… ogni uomo una stella…
Una speranza caduta tra la scienza e la guerra
Guardastelle… guarda in questo mare di stelle… mi perderò in te
Guardastelle… guarda è un cielo di fiammelle… è un cielo di fiammelle.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory