« Torna alla pagina delle canzoni

L’Italia è bbella

Interpretata da Roberto Murolo (1993)

Autori: Carlo Faiello

Addò si’nnata tu, ‘a sera ‘o cielo è rosa
E ll’acqua è comm’e ll’oro, è preziosa
E ‘a sabbia ‘nfonne tutt”e ccose
Addò sì nnata tu, ‘o sole abbrucia ‘a pelle
E ‘a notte cchiù vicine songh”e stelle
E ce ne stanno a mmille a mmille
Ah, tu ca sunnave ‘e te’ fa’ accumpagnà d”o viento
Penzaste, che ffurtuna, ‘a vita in Occidente
E cchesto è assaje pe’ cchi nun tene niente
Quanta criature arrivano ‘a luntano
Pe’ vedè ‘e crescere ‘stu grano
Ah’, ll’Italia è bella pe’ cchi tene ‘a faccia nera
Ma areto ‘a ‘sta ricchezza sapisse che amarezza
E te ne accuorge’ quanno scenne ‘a sera
E ppienze ‘o cielo tuojo ch’è rosa
E ‘a luna già stà llà
Mentre n’airone se ne và
Addò tu si’ vvenuta è tutto n’atu munno
A num è comme te pareva ‘nzuonno
E mmo’ ca’o tiempo sta cagnanno
Addò tu si’ vvenuta quacche sera chiove
E nun è doce chello ca se’prova
Penzanno a cchesta vita nova
Ah’, ll’Italia è bella pe’ cchi tene ‘a faccia nera
Ma areto ‘a ‘sta ricchezza sapisse che amarezza
E te ne accuorge’ quanno scenne ‘a sera
E ppienze ‘o cielo tuojo ch’è rosa
E ‘a luna già stà llà
Mentre n’airone se ne và
Quanno scenne ‘a sera
E ppienze ‘o cielo tuojo ch’è rosa
E ‘a luna già stà llà
Mentre n’airone se ne và.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory