« Torna alla pagina delle canzoni

Un altro mondo nell’universo

Interpretata da Giampaolo Bertuzzi (1992)

Autori: S.Zanini - M.Tansini

Tu non capirai
tu non mi vedrai
con questa rabbia che ho dentro.
Nel letto freddo che ho accanto
solo il silenzio
adesso è mio
tu non ci sarai
non mi aiuterai
ad affrontare il mattino
svegliato sopra un divano
con un sapore
che non è il tuo
io maledico
quelle parole
che non ti ho fatto sentire
e che non servono più.
Dimmi che un altro mondo c’è
nell’universo insieme a te
per ritrovare quel che perso dentro me.
Sei tu che ho
non ho
non so perché
tu non mi vuoi
tu che non ci sei
quando mi vola la mente
da un davanzale innocente
guardo la gente
che non lo sa
e per soffrire
mi spacco i pugni
per cancellare i tuoi segni
da questa casa e da me.
Dimmi che un altro mondo c’è
nell’universo o in fondo a me
per ritornare a te diverso, adesso che
sei tu che non ho
non ho
non so perché.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory