« Torna alla pagina delle canzoni

Grande Joe

Interpretata da Banco (1985)

Autori: Di Giacomo - Nocenzi

Come ti va
non è passato neanche un secolo,
tra un sogno e il rombo del telefono,
ancora tu, sempre il solito, unico, come sempre tu
in un tango-trafico, guarda caso tu.
Si cambia un po’,
solo quel tanto per non perdersi
fra le parole e molti simboli
e un viaggio fatto in Jamaica, photograph, con effetto flou.
Come vedi è un classico, lo sai bene tu.
Ehi, grande Joe, ma chi ci ferma più,
dai portami via, ehi Joe, che domani chissà!
E siamo qui perduti in questo tango-traffico
e gli aeroplani che si sfiorano
ma noi scendiamo alla prossima al massimo,
non è vero Joe?
in un palcoscenico, dove siamo noi.
Ehi grande Joe, ma chi ti molla più.
Ehi grande Joe, non ci voltiamo più
dai portami via, ehi Joe, che domani chissà!

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory