« Torna alla pagina delle canzoni

Un certo sorriso

Interpretata da Natalino Otto e Gianni Ravera (1957)

Autori: Ruccione - Fiorelli

Timore, dolcezza, paura?
Cosa voleva dire
il volto tuo
nel dirmi addio?
E quell’indefinibile sorriso
perchè non scompariva dal tuo viso?

M’è rimasto di te
solamente un sorriso..
un certo sorriso
che non si dimentica!
Tu sei stata per me
il più dolce romanzo..
un dolce romanzo
che non ha più pagine!
Dove sarai
sempre sarò,
come l’ombra nel sole,
pur se un gelido sole sei tu!
M’è rimasto di te
solamente un sorriso..
un certo sorriso
che non si dimentica!

Vederti di nuovo.. incontrarti,
forse, solo per dirti,ùche senza mèta
va la mia vita
e che le vie d’un tempo tanto amate
aspre salite ormai son diventate…

M’è rimasto di te
solamente un sorriso
un certo sorriso
che non si dimentica!
Tu sei stata per me
il più dolce romanzo
un dolce romanzo
che non ha più pagine!

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory