« Torna alla pagina delle canzoni

Donnina sola

Interpretata da Natalino Otto e Achille Togliani (1954)

Autori: Simoni - Casini

Ti guardo dalla strada ogni mattina,
ti ascolto quando canti a prima sera
fra il vaso della menta e la cedrina
con la dolcezza della capinera.
Ma quando è notte e taci,
ritorna la tristezza…
nell’anima che sogna la tua carezza!
E’ tanto bello in due, donnina sola,
percorrere il sentiero della vita,
trovare nella casa addormentata
due braccia che ti stringono così..
Confendere sempre il mio respiro
col palpito più puro del tuo cuor;
ti vorrei dire per questo una parola:
“Vogliamo essere in due, donnina sola?”
Domani forse mi daran coraggio
i primi tocchi dell’Ave Maria,
aspetterò tremante il tuo passaggio
ai piedi del cipresso al crocevia.
Ti parlerà il mio cuore
di questo amore mio,
dicendoti: “son solo,
son solo anch’io..”
La vita è bella in due, donnina sola…

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory