« Torna alla pagina delle canzoni

Per niente al mondo

Interpretata da Franco Fasano e Flavia Fortunato (1992)

Autori: F.Berlincioni - G.Fasano

Mentre la notte passa attenta tra due pareti di vernice fresca
mentre due cani sono in cerca solo di un fischio che li chiami
mentre qualcuno sta dormendo sopra i guanciali della sua coscienza
si accende una finestra, le ombre sembrano aeroplani
E mentre l’acqua senza fretta disseta il legno delle barche vuote
mentre la luna non si ferma nemmeno se la sto a guardare
perchè la vita è una tempesta e c’è chi scappa e c’è chi resta
e mentre questo giorno non si stanca mai
E mentre il mondo respira tu che cosa fai
E mentre non ci sei perchè respira il mondo
mentre tu lo sai che non ti cambierei per niente al mondo
non ti accorgi che il mondo cambia anche per te.
E la mia porta è ancora aperta come un invito da non rifiutare
e se una festa suona musica anch’io vorrei ballare
Mentre un semaforo lampeggia e se ne frega di chi ha precedenza
mentre l’amore adesso è un rischio e non soltanto un’imprudenza
mentre i discorsi degli amici fanno di tutto per sembrare uguali
c’è una speranza ancora nuova in libertà
E mentre il mondo respira tu che cosa fai
E mentre non ci sei perchè respira il mondo,
mentre tu lo sai che non ti cambierei per niente al mondo,
non ti accorgi, ma il mondo cambia anche per te
il mondo cambia anche per me
Mentre so che io, io non ti cambierei per niente al mondo
tu per niente al mondo cambieresti
E la mia porta è ancora aperta come un invito da non rifiutare
e se una festa suona musica anch’io vorrei ballare
E la mia porta è ancora aperta come un invito da non rifiutare
e se una festa suona musica, anch’io vorrei ballare.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory