« Torna alla pagina delle canzoni

Un’altra vita

Interpretata da Umberto Tozzi (2000)

Autori: U.Tozzi

Quanti anni hai, perché sei qui
quante promesse ti hanno fatto per finir così
bussi a una porta per non morire
quando nel buio riesci solo a piangere vicino a un Dio
forse hai toccato già il fondo
ora rinasci davvero, non sono io che ti parlo
io sono in parte straniero
comincia qui un’altra vita
è primavera e tornerà tra le tue dita
finché vivrai per i suoi occhi
solo un domani ci sarà, per l’eternità
accanto a te ci sarò io
non esitare se vuoi ritornare caro amico mio
capita a volte davvero, è la magia che ho di te
che accende il fuoco più vero
e brucia tutti i perché
comincia qui non è finita
è primavera e tornerai nella mia vita
finché vivrò dentro ai tuoi occhi
solo un domani ci sarà e sarà per l’eternità.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory