« Torna alla pagina delle canzoni

Non ci prenderanno mai

Interpretata da Fandango (1993)

Autori: L.Fiore - R.Lanzo

Benedetta gioventù che brilli di incertezze
Hai tanti sogni da difendere
Affidi alle canzoni le tue rivoluzioni
E al sesso facile l’amore irraggiungibile
Maledetta gioventù orgoglio e debolezza
Mai tentazioni da respingere
E ammazzeresti il mondo che non ti può aiutare
Nella tua guerra contro questa solitudine
Chiedi alla vita di lasciarti vivere
Ma sai che ci sarà chi ti convincerà a non vedere niente in questa via
Ma non ci prenderanno nel silenzio nella rabbia e nel dolore
Non ci insegneranno ad uccidere e morire
Conosceremo la paura che ci può spezzare il cuore ma salteremo il fosso
Non ci metteranno in testa false croci né bandiere
Non ci spiegheranno l’odio né l’amore
E quando il maledetto mondo sembra che non cambi più
Si può lottare, si può gridare non ci prenderanno mai
Benedetta gioventù che senza un soldo in tasca
Hai già tesori da proteggere
Perché non ti accontenti vuoi strade ed orizzonti
E cerchi aiuto nel tuo duro eterno crescere
Chiedi alla vita di lasciarti vivere
Ma sai che ci sarà chi ti costringerà a non vedere niente in questa via
Ma non ci prenderanno nel silenzio nella rabbia e nel dolore
Non ci insegneranno ad uccidere e morire
Conosceremo la paura che ci può spezzare il cuore ma salteremo il fosso
Non ci metteranno in testa false croci né bandiere
Non ci spiegheranno l’odio né l’amore
E quando il maledetto mondo sembra che non cambi più
Si può lottare, si può gridare non ci prenderanno mai
Ma non ci prenderanno nel silenzio nella rabbia e nel dolore
Non ci insegneranno ad uccidere e morire
E quando il maledetto mondo sembra che non cambi più
Non ci prenderanno mai.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory