« Torna alla pagina delle canzoni

Niente di più

Interpretata da Cinzia Corrado (1985)

Autori: Cavaros - Mangini

Camminare su di un ponte e poi giù
Continuare a guardare lentamente
Un altro giorno che va
E come un’ombra che mi avvolge sei tu
Solo tu strano incontro che ormai
Mi cerchi e chiedi di più
Oh tu mi regali di già
Gelide strade fatte apposte per noi
Storie ingiallite a doppio senso e poi
Ti cercherò, a conti fatti me ne andrò senza te 
Senza te sola camminerò
E a grande linee vedrò, cercherò
Un nuovo mondo che avrà
Tra squallidi amori messi all’asta per chi
Vive appieno la vita con un semplice sì
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che andare non pensare e poi tirarmi un po’ su
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che vivere la vita a perdifiato ma senza te
Come sola ad un concerto che va
Sensazioni stonate
In doppia fila e poi mi stancherò
E certamente proverò senza te
Senza te sola mi scorderò
Il gusto amaro e di più cercherò 
Un nuovo mondo che avrà
Tra squallidi amori messi all’asta per chi
Vive appieno la vita con un semplice sì
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che andare non pensare e poi tirarmi un po’ su
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che vivere la vita a perdifiato ma no
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che andare non pensare e poi tirarmi un po’ su
Non voglio niente di più
Ma niente di più
Che vivere la vita a perdifiato ma senza te.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory