Sanremo 2024, il rimedio speciale di Marco Mengoni per prepararsi al Festival: che cos’è il Palo Santo?

Cosa fa Marco Mengoni per prepararsi a Sanremo? Il celebre cantante utilizza il Palo Santo, ecco tutti i benefici di questa curiosa pratica.

Dopo la vittoria dello scorso anno, Marco Mengoni si prepara a tornare sul palco dell’Ariston. Questa volta, però, il cantante di Due vite non sarà in gara tra i big ma vestirà i panni di co-conduttore al fianco di Amadeus.

marco mengoni sanremo
Come si prepara Marco Mengoni per Sanremo? (sanremostory.it)

Grazie al suo talento incredibile, Marco Mengoni ha trionfato a Sanremo 2023 con il brano Due vite, guadagnandosi il meritatissimo primo posto. A distanza di ben 10 anni dalla sua prima vittoria con L’essenziale, il cantante originario di Ronciglione è tornato a stupire tutti con la sua voce senza paragoni.

Oggi tutti conoscono Marco Mengoni che, per la prima volta nella sua vita, sta per salire sul palco dell’Ariston in qualità di co-conduttore. All’amatissimo cantante è stata affidata la prima serata, quella di apertura del Festival e di presentazione degli artisti in gara. Com’è prevedibile, l’ansia per Mengoni è tantissima. Ma che cosa fa il cantante per prepararsi al meglio?

Marco Mengoni, il rituale prima di Sanremo è da copiare

I fan di Marco Mengoni sanno che il cantante è molto scaramantico. Non a caso, dopo la vittoria a Sanremo nel 2023, l’artista ha subito chiamato la sua famiglia per condividere la gioia del primo posto. Questa volta Mengoni tornerà a Sanremo ma in veste di co-conduttore, e questo non ha di certo contribuito ad alleviare la sua ansia. Anzi, il cantante si è detto preparato ma pronto a tutto, con i suoi medicinali, amuleti e riti scaramantici. Tra questi, però, ce n’è uno che incuriosito tutto: il Palo Santo.

mengoni palo santo
Bruciare il Palo Santo elimina le energie negative (sanremostory.it)

Il Palo Santo è un rito molto comune in Sud America e che, negli ultimi anni, si è diffuso anche in Italia. Secondo quanto riportato da elle.com, questo rituale ha svariati benefici, sia sull’ambiente che sulla persona. Secondo la tradizione latina, bruciare il Palo Santo in una stanza aiuta a combattere le energie negative, rilassando mente e corpo e favorendo i pensieri positivi. Non a caso questa tecnica è molto usata nello yoga e nella meditazione.

Il Palo Santo è un albero che cresce in Sud America, i cui rami vanno lasciati per almeno 10 anni nel terreno per impregnarsi bene di oli essenziali. È possibile trovare rametti di Palo Santo in erboristeria oppure online, dove si stanno diffondendo a macchia d’olio. Nella sua versione in crema, poi, il palo santo è ottimo per i capelli e per la pelle, e la sua corteccia dà vita a gustose tisane che aiutano a combattere i problemi intestinali.

Impostazioni privacy