« Torna alla pagina delle canzoni

Le cose di ieri

Interpretata da Rock Galileo (1995)

Autori: S.Lanza

Stessa spiaggia
Stesso mare
O qualcosa è diverso
O sono io a cambiare
E ripenso, confuso
Che mi ricordavo tutto un po’ più grande
Ma le cose di ieri non torneranno mai
Ma le cose di ieri non torneranno mai
Non voglio restare è il tempo di andare
E tu
Qui anche tu
Dici che è per caso
Che non c’è ragione
Io lo so
Tu cosa ci fai
Siamo tornati qui a cercare
Le vecchie storie
Ma le cose di ieri non torneranno mai
Ma le cose di ieri non torneranno mai
Non voglio restare è il tempo di andare
Perché questo è il nostro tempo non aspettare
E ho voglia di urlare che è il tempo
E ho voglia, e ho voglia di urlare tutti noi siamo ancora in tempo
Perché ogni anno
Perché ogni giorno
Voglio vivere ogni momento
E lasciarmi andare
Ma le cose di ieri non tornano mai
Ma le cose di ieri non torneranno mai
Non voglio restare è il tempo di andare
Io non voglio, non voglio restare 
Me provare a buttar via tutto e ricominciare
E ho voglia di urlare che è il tempo
Perché ho voglia, sì, ho voglia di urlare 
Che domani è un altro giorno
Stessa spiaggia 
Stesso mare
Non è niente diverso
Siamo noi a cambiare
Non voglio restare è il tempo di andare
E ho voglia di urlare che è il tempo di andare
E ho voglia di urlare questo è il tempo.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory