« Torna alla pagina delle canzoni

Propiziu ventu

Interpretata da Paideja (1994)

Autori: T.Nicoletta - V.Nicoletta

Propiziu ventu scinni senza frenu
Nt’u vernu ca è ‘ra culla d’a burrasca
Propiziu ventu subb’a terra aperta
Oppuri dinta l’anima ‘e na fresca
Propiziu ventu vuli nt’i capiddri
E linchj i campi cu ra seminanza
Ca po’ vulare finu addruvi i stiddri
Su sparpagghjati dint’a luntananza
Ventu ventu va
Scarabocchjannu cu ‘ru fiatu
‘U cielu chjno e nuvole
Ventu ventu va
Cambiando rotta a tutto ciò che noi
Chiamano i pensieri e i desideri
Propiziu ventu i panni a ‘ru barcunu
Unchjati sunu d’u respiru tuju
E batti ccu na mana a ‘ri purtuni
Scantann a gente addurmisciuta a ‘u scuru
E rumurusu scinni nt’i cuscini
Trasi nt’i sonni i tutti li criaturi
E nesci fora subba li camini
Oppuri da li crespe de li muri
Vento vento va
Scarabocchiando con il fiato
Il cielo con le nuvole
Vento vento va
Cambiando rotta a tutto ciò che noi
Chiamiamo i pensieri
E i desideri
Propiziu ventu bussa a la mi’ porta
E spazza via duluri arraricati
Amuri juti e cosi di sta sorta
Occhj perduti, baci appassiunati
Propiziu ventu dint’a casa mia
Porta ‘a preghiera ‘e n’alitu sinceru
E pi chir’omo ca s’ha jutu via
Spegna d’u cori u caudu ‘e nu vraceru
Ventu ventu va
Scarabocchjannu cu ‘ru fiatu
‘U cielu chjno e nuvole
Ventu ventu va
Vento vento va
Cambiando rotta a tutto cio’ che noi
Chiamiamo i pensieri
E i desideri
E i desideri
E i desideri.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory