« Torna alla pagina delle canzoni

Senti uomo

Interpretata da Giò Di Tonno (1994)

Autori: G. Di Tonno - A.Di Zio

Senti uomo
Di questa terra arida nemica
Di questo sole caldo e un po’ distante
Come lo volevi tu
Senti uomo
Di questo grande cielo padre e figlio
Di un amore nato un po’ per sbaglio
Da dove viene non lo so, lo so, lo so
Cercò un po’ d’ombra
E nell’ombra il tempo va veloce
Che rimani senza voce
Aspettando un nuovo giorno
Nuova luce al tuo ritorno
Passa il vento
E getta polvere sul mio cuore
Asciuga lacrime di sudore
Che sembra non finire mai
Come il cielo d’agosto
In questa notte di stelle e speranza
Per ogni scia che vedi sulla mia stanza
Un sogno dura un po’ di più, di più, di più
Passano gli anni
Come treni dentro le stazioni
Cambia il cielo, le stelle, le stagioni
Cambia il vento, le emozioni, le parole
Di tutte le canzoni
Ora è inverno
E dietro il verde di campi di grano
Accanto al fuoco che brucia piano
Leggere danzano le ombre
E scende il freddo
E il freddo è fatto di neve e di Natale
In questa notte una stella sale
Che quasi non la vedo
Senti uomo
Di questo tempo che passa stanco
Senti il silenzio che ti cade affianco
Da dove viene non lo so
Da dove viene non lo so.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory