« Torna alla pagina delle canzoni

Non è poesia

Interpretata da Giovanni Nuti (1991)

Autori: P.Recalcati - G.Nuti

Per te diventerò
Ghiaccio e velluto
Il cuore lascerò
Fuori dal guscio
Per te indosserò
Il mio sorriso
E l’altro resterà
Un sottinteso
Nella casa sempre chiusa
Dove vieni a far l’amore
Con la mia solitudine
Non è poesia
Quando ti vesti e vai da lui
Non è poesia
Quando il mio letto è fango
Non è poesia
Quando ti cerco e non ci sei
Non è poesia
Quando di rabbia piango
Non so chi sia
Ma non è poesia
La forza io non ho
Di stare senza
Intorno ci sei tu
La tua presenza
Nella casa sempre chiusa
Dove vieni a far l’amore
Solo per abitudine
Non è poesia
Quando mi chiami col suo nome
Non è poesia
Quando vi vedo insieme
Non è poesia
Quando il telefono non suona
Non è poesia
Quando rimango solo
Non è poesia
Quando ti vesti e vai da lui
Non è poesia
Quando il mio letto è fango
Non è poesia
Quando ti voglio e non ci sei
Non è poesia
Quando di rabbia piango
Con te io fingerò
Che sono forte
E che per me non sei così importante
Nella casa sempre chiusa
Dove vieni a far l’amore
Quando vuoi, forse fra un attimo.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory