« Torna alla pagina delle canzoni

Oggi un Dio non ho

Interpretata da Raf e Ofra Haza (1991)

Autori: Raf - Dati

Sentivo solitudini l’ulivo del Getsemanie
accendersi le voci dentro la città
le croci che non porterò oggi un Dio non ho
Madonna per la via non andar via che mi perderò
oggi un Dio non ho oggi un Dio
non ho lascio il gregge io
oggi un Dio non ho
E la tua legge qui non rispetterò
resta dove sei negli abissi miei
non ti cercherò oggi un Dio non ho.

Sentivo moltitudini l’arrivo di altri popoli
e accendersi bandiere feste inutili campane
che non suonerò
oggi un Dio non ho
Madonna madre mia non andar via
che io morirò e
oggi un Dio non ho
oggi un Dio non ho
sono un uomo anch’io
oggi un Dio non ho
Dentro un vortice nuvole scoppiano
e il sole cade giù e ho bisogno di aiuto
e non c’è che da vivere esistere
giorno dopo giorno ancora non mi arrenderò.
Oggi un Dio non ho
oggi un Dio non ho
sono morto anch’io se
oggi un Dio non ho
E nell’amore si io rinascerò
chissà dove sei negli abissi miei ti ritroverò
oggi un Dio non ho.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory