« Torna alla pagina delle canzoni

Canto bolero

Interpretata da Stefano Ruffini (1988)

Autori: Luberti - Di Michele - Gazillo

Se tu fossi musica
io ti canterei
sul tuo cuore bolero ballerei
e senza illudermi
giocherei col fuoco
entrerei lì per te nel rogo che
mi brucia l’anima.
Questa notte nascerà
un poeta che per te
canterà il suo canto bolero
brucerà nel suo canto bolero.
Se tu fossi nuvola
ti imprigionerei
discioglierei
quel tuo cuore bolero
fino alle lacrime.
Questa notte ci sarà
un poeta che per te
morirà
con il suo canto bolero.
Ballerai ballerò
quando poi finirà
resterà
il mio canto bolero
resterà
il mio canto bolero.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory