« Torna alla pagina delle canzoni

Occhi neri

Interpretata da Marco Rancati (1985)

Autori: Cellamare

Occhi neri guarda in alto e poi bum vola via
Labbra rosse e i suoi pensieri bum che seguono la scia
Diciott’anni e ancora non lo sa
Si dimentica sempre a casa la carta d’identità
Occhi neri poi mi guarda puoi venire anche tu
No sta tranquilla non posso vai avanti tu
Quasi un anno e un’ora non lo so
Se la sua vita è un po’ cambiata da quando è con me
Ma so soltanto che nel cielo nel cielo nel cielo non c’è
Una stella uguale più grande di lei
Provo a fare un salto e già non la sfioro più
È come un’astronave che parte non la vedo più
È come una città che si accende si accende si accende per me.
Ma la vita ci sorprende ogni giorno di più
Puoi far finta di niente non ricordarti più
A vent’anni ancora non lo so
Se veramente sono uno felice oppure no
Occhi neri l’ho incontrata ieri in periferia
Era li che mangiava da sola in una pizzeria
Dietro i vetri sembrava da buttare via
Poi ho incontrato il suo sguardo lei si è accorta di me
Ma so soltanto che nel cielo nel cielo non c’è
Una stella uguale più grande di lei
Provo a fare un salto e già non la sfioro più
È come un’astronave che parte non la vedo più
È come una città che si accende si accende per me.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory