« Torna alla pagina delle canzoni

Me ne andrò

Interpretata da Miani (1985)

Autori: Miani - Montanari

Donna selvaggia l’insofferenza
spezza la vita,
corpo bagnato, troppo sudore,
cerchi riposo,
l’indifferenza fa gelare
anche il sole lassù,
lascia nel buio solo vetri
da spezzare,
la mia vita è stanca di te.
Me ne andrò sulle strade
bianche più del sale,
me ne andrò dove il cielo
si confonde col mare,
riuscirò a capire
quel che c’è da capire.
Me ne andrò nella notte,
fuggirò via da te,
seguirò la mia stella
e il destino che è in me,
me ne andrò, me ne andrò.
Rughe sul viso, passi più lenti
il tempo mi darà,
e sbatto i pugni seguendo il ritmo
di tuoni nel cielo,
giovane amica la tempesta
non mi ferma lo sai,
roccia nel vento è ciò che resta
del tuo amore
prigioniero di un sogno a metà.
Me ne andrò sulle strade
bianche più del sale,
me ne andrò dove il cielo
si confonde col mare,
riuscirò a capire
quel che c’è da capire.
Me ne andrò nella notte
senza tanti perché,
spaccherò le catene
che mi legano a te,
me ne andrò, me ne andrò.
Me ne andrò, me ne andrò
e fuggirò via da te,
seguirò la mia stella
e il destino che è in me,
me ne andrò, me ne andrò.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory