« Torna alla pagina delle canzoni

Quattro stagioni

Interpretata da Quinta Faccia (1975)

Autori: Pelosi - Caruso

Via Manzoni gira al largo,
via Carducci scendi giù,
via Melloni torna a casa
non c’è tempo rimani qui.
Ore cinque chiude il porto,
ore quattro non mangi più,
mezzogiorno dopo messa
c’è già qualcuno che va su e giù.
Ah! Quattro stagioni
per cogliere un pesco,
per nascere l’uva,
e cinque sei anni
per fare l’amore e dire di sì.
Un, due, tre
corri più presto di me
tanto non piange nessuno
e quello che prendi è tutto per te.
Cento anni per una quercia,
mille giorni per una guerra,
sette anni per una cella,
nove mesi per stare qui.
Ma tu corri, corri presto,
non guardare, non toccare,
il tuo ritmo per ballare
è perfetto, l’hai scelto tu.
Ah! Quattro stagioni
per cogliere un pesco,
per nascere l’uva,
e cinque sei anni
per fare l’amore e dire di sì.
Un, due, tre
corri più presto di me
tanto non piange nessuno
e quello che prendi è tutto per te.
Ah! Quattro stagioni
per cogliere un pesco,
per nascere l’uva,
e cinque sei anni
per fare l’amore e dire di sì.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory