« Torna alla pagina delle canzoni

Sei stata tu

Interpretata da Gianni Migliardi (1975)

Autori: Tessandori - Vallerani - Piccioli

Sei stata tu
sei stata tu
a disprezzare ogni virtù
a non gustare il fiore della gioventù
a farmi credere che il sole non tramonta mai
e questo amore ferma il tempo intorno a noi
ma come puoi, ma come fai, che cosa sei
la dignità di esser donna non ce l’hai
mi baci e poi
tu li disprezzi i baci miei perché
è l’egoismo che c’è in te.
Stupidamente
io t’ho creduta e poi
stupidamente
t’ho preferita a lei
e come sempre
credevo a questo gioco
ma poi ho capito quel che veramente sei e cosa vuoi.
Sei stata tu
a deperire ogni progetto
sempre tu
nei sogni miei solo fantasmi e niente più
sarei tentato di resistere
non lo farò
e a lei pentito tornerò
sei stata tu.
Stupidamente
io t’ho creduta e poi
stupidamente
t’ho preferita a lei
e come sempre
credevo a questo gioco
ma poi ho capito quel che veramente sei e cosa vuoi.
Sei stata tu
a demolire ogni progetto
sempre tu
nei sogni miei solo fantasmi e niente più
sarei tentato di resistere
non lo farò
e a lei pentito tornerò
sei stata tu
sei stata tu
sei stata tu.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory