« Torna alla pagina delle canzoni

Mezzanotte

Interpretata da Cocky Mazzetti e Hermanos Rigual (1964)

Autori: Rossi - Rotunno

Mezzanotte senza luna,
quanta gente sotto braccio che cammina,
che destino, che sfortuna,
solo io sono solo, non ho nessuna.
Dove sei mio amore, se ogni sera,
se ogni sera mi distrugge la nostalgia,
se ogni notte a quest’ora
nei miei sogni io ti vedo accanto a me.
Due lacrime dai miei occhi discendono,
queste lacrime io le dedico a te.
Mezzanotte senza luna,
penso a quando come tanti avevo qualcuna,
che destino, che sfortuna,
vivo e muoio, muoio e vivo senza di te.
Due lacrime dai miei occhi discendono,
queste lacrime io le dedico a te.
Mezzanotte senza luna,
penso a quando come tanti avevo qualcuna,
che destino, che sfortuna,
vivo e muoio, muoio e vivo senza di te,
vivo e muoio, muoio e vivo senza di te,
vivo e muoio, muoio e vivo senza di te.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory