« Torna alla pagina delle canzoni

Nozze d’oro

Interpretata da Trio Joice, Tonina Torrielli e Duo Fasano (1958)

Autori: Conti - Cavalli - Carnelli

Suonan dolci le campane din don dan;
si ricorrono argentine din don dan.
Il villaggio è tutto in festa
sulla piazza ad aspettar
una cara coppia che l’amore unì
per la felicità:
è una cara storia nata in un april
di cinquant’anni fa.

Lei col vestito turchino il ventaglio e il vellutino.
Lui la cravatta a farfalla le ghette e il bastoncino
come quel giorno lontano si tengono stretti la mano
e flici ancora per dire “si”.

Passò presto primavera din don dan;
e l’estate passò tutta ad aspettar
e l’autunno, cuore a cuore,
presso il vecchio focolar,
finchè un giorno nacque un caro bambolin
che i trilli suoi lanciò;
e tutta di grazia quella casa allor
di festa profumò.

Lei col vestito turchino etc etc…

Da quel giorno son trascorsi tanti dì;
per i cuori che il “Signore” benedì;
una schiera di bambini
è fiorita in quel giardin…
Oggi i cari vecchi son nonni e in cuor
nascondono un tresor:
la felicità che, nata in un april,
si chiama “Nozze d’or”

…….
E’ una cara storia nata in un april
di cinquant’anni fa.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory