« Torna alla pagina delle canzoni

Una bambina sei tu

Interpretata da Natalino Otto e Gino Latilla (1954)

Autori: Fabor

Noi siamo il sole e la pioggia,
la primavera e l’inverno:
l’alba che nasce e il tramonto d’un giorno che muor.

Una bambina sei tu
e ti crdi già donna.
Non allungare di più
la tua semplice gonna.
Sei innamorata di me
e i tuoi occhi mi implorano:
ma sei piccola,
troppo piccola
per amar.

L’anima bella che ancor non conosce bugia,
lasciala intatta per chi t’amerà più di me.

Una bambina sei tu
e bambina rimani.
Non puoi sciupare così
un radioso domani.
Oggi t’illudi perchè
tutto sembra una favola.
Ma sei piccola
Troppo piccola
sei per me.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory