« Torna alla pagina delle canzoni

Tamburino del reggimento

Interpretata da Gino Latilla, Doppio Quintetto Vocale e Giorgio Consolini (1953)

Autori: Deani

Tamburino del reggimento,
che suonavi alle cinque in punto
rataplan… rataplan…
tu guidavi il plotone in testa
tra la folla ch’era entusiasta…
rataplan… rataplan…
Il plotone cantava, appresso:
la biondona t’aspetta… ma…
se stasera non hai il permesso,
la violetta la va… la va… “.

se stasera non hai il permesso,
la violetta la va… la va…

Tamburino del reggimento,
più non suoni alle cinque in punto:
rataplan… rataplan…
Più non vieni alla gran parata,
più la folla non ti saluta…
rataplan… rataplan…
Per le strade della frontiera
il tuo rullo s’allontanò
e una piccola vivandiera
con un bacio ti salutò…

E una piccola vivandiera con un bacio ti salutò

Sei caduto col reggimento,
ma, nell’aria, risuona un canto:
rataplan… rataplan…
Tamburino, nei nostri sogni,
tu ritorni coi tuoi compagni…
rataplan… rataplan…
All’assalto incitasti loro
e, con loro, cadesti, tu,
Tamburino, medaglia d’oro
che nessuno ricorda più…

Tamburino, medaglia d’oro
che nessuno ricorda più…

Tamburino del reggimento…
Tamburino dove sei, tu?

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory