« Torna alla pagina delle canzoni

Lacrime dalla luna

Interpretata da Gianluca Grignani (2002)

Autori: G.Grignani

Nasce la mia canzone
Davanti alla televisione
In questo pomeriggio di domenica
Nasce la mia canzone
Come una tentazione
Che seduto sul mio letto
Golosamente aspetto
E vola un’emozione
E sarà canzone
Che scivolando va
Fuori dalla stanza
E come una fotografia
Che un giorno sai era mia
Ma ora non c’è più
Forse l’hai trovata tu
Che non ti sei arreso
E sei sospeso
Come un campo di stelle
Che è la dietro la collina
E la notte di prima
Sarà una nuova mattina
Nasce la mia canzone
In questo giorno di fortuna
O solo quando piovono
Lacrime dalla luna
Nasce la mia canzone
Come una rivoluzione
Che seduto sul mio letto
Golosamente aspetto
E vola un’emozione
E’ la mia canzone
Che scivolando va
Fuori dalla stanza
E come un’altra mia bugia
Che un giorno sai era qui
Ma ora non c’è più
Forse l’hai trovata tu
Che non ti sei arresa
E sei sospesa
Come un campo di stelle
Che è la dietro la collina
E la notte di prima
Sarà
Per chi non si è mai arreso
Sarà sorpreso
Come un campo di stelle
Che è la dietro la collina
Dove il cielo s’inchina
Ed è già
Si è già
Una nuova mattina
Pa pa pa pa pa
Pa pa pa pa pa
Pa pa pa pa pa.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory