« Torna alla pagina delle canzoni

Accidenti a te

Interpretata da Fiordaliso (2002)

Autori: G.Bigazzi - M.Falagiani

Questa volta giuro ne ho abbastanza
mollo tutto e ti dico addio
adesso che ho finito la pazienza
adesso su di me comando io
Lo so che poi verranno giorni duri
e che avrò meno soldi di così
che pagheremo tutti i nostri errori
che stare soli è tutto un altro film
Difficile tornare sconosciuti
in questa piccolissima città
parlare attraverso gli avvocati
perfino della nostra intimità
E visto che finisce così male
e che il rispetto tu non sai cos’è
io tutto quello che ti posso dire
in fondo a questa nostra storia è
accidenti a te che mi fai soffrire
e t’illudi che lasciarsi fa ringiovanire
Accidenti a te che mi fai del male
con la cattiveria già delle persone sole
Ripenso al giorno che ci siamo innamorati
troppo presto scongelati in mezz’ora di felicità
e ora stai con me per comodità
Accidenti a te
ti auguro di avere un bel rimpianto
di quelli che ti spaccano a metà
di piangere due lacrime ogni tanto
sicuramente a me succederà
Lo so farò di tutto per scordarti
sai quanti ne trovo come te
ma consolarsi con gli amori svelti
per una donna facile non è
Accidenti a te
te lo dico piano
mentre vorrei urlare che ti odio e che ti amo
Accidenti a me che mi porto ancora
la paura un po’ infantile di dormire sola
Purtroppo anche noi due ci siamo abituati
non facciamo più peccati
e moriamo di tranquillità
E ora io e te
dimmi che si fa
Eppure ci vogliamo ancora bene
tutto questo tempo insieme
sarò stato anche felicità che un istante è
accidenti a me accidenti a te.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory