« Torna alla pagina delle canzoni

Musetto

Interpretata da Gianni Marzocchi (1956)

Autori: D.Modugno

La più bella sei tu,
il tuo nome è Lilì,
spettinata così
tu mi piaci di più.
Oh! No!
Cara,
non cambiare anche tu!
Dolce,
non tagliarti i capelli
non truccarti di più,
amore.
Ma tu,
bella,
hai deciso così,
mia,
di vestirti di rossi
di chiamarti Gigì.
Vivi così
tra boutiques e caffè
mangi roast-beef
bevi solo frappè…
Ma perché?…
Oh! No!
Cara,
resta sempre così,
bella,
col musetto pulito,
col tuo nome Lilì.
La più bella sei tu…
spettinata così…
buonanotte, Lilì!

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory