« Torna alla pagina delle canzoni

Eternità

Interpretata da Ornella Vanoni e I Camaleonti (1970)

Autori: G. Bigazzi - C. Cavallaro

Stare qui
ha il sapore dell’eternità,
dopo aver amato te
io ti guardo mentre dormi accanto a me.
Non ti sveglierò, oh no, no, no,
perché tu sorridi.
Un bel sogno forse ora c’è
dietro le ciglia chiuse.
Eternità,
spalanca le tue braccia,
io sono qua
accanto alla felicità che dorme.
Per lei vivrò
e quando avrà bisogno
io ci sarò
ad asciugare le sue lacrime…
Resta qui,
primo fiore dell’eternità,
dopo aver amato te
sul soffitto passa un angelo per me.
Non ti sveglierò, oh no, no, no,
perché tu sorridi.
Un bel sogno forse ora c’è
dietro le ciglia chiuse.
Eternità,
spalanca le tue braccia,
io sono qua
accanto alla felicità che dorme.
Per lei vivrò
e quando avrà bisogno
io ci sarò
ad asciugare le sue lacrime.
Eternità,
spalanca le tue braccia,
io sono qua
ad asciugare le sue lacrime.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory