« Torna alla pagina delle canzoni

Così lontani

Interpretata da Ricchi e Poveri (1992)

Autori: Cutugno

Così lontani dici che mi ami perché da soli
da troppo tempo ormai non ci vediamo mai 
ti cerco tra le mie coperte e non ci sei 
ti addormenti all’alba dentro ai sogni miei 
in queste notti stanche come ti vorrei 
Così lontani non siamo stati mai io e te 
dici che mi chiami non ci sentiamo quasi mai 
perché da soli se quando stiamo insieme non ti basto mai 
quel tuo vestito rosso sul tappeto e poi 
mille promesse nate dentro agli occhi tuoi. 
E se questo non è amore dimmi tu che amore vuoi 
è profondo più del mare è un incendio dentro al cuore 
e con te lo difenderò ma se questo non e amore 
dimmelo tu come lo vuoi, 
val la pena di soffrire qualche volta 
anche morire se con te rinascerò. 
Così lontani da solo non ci sto senza te 
se tu mi ami voglio un cielo senza nuvole 
mai più da soli perché è un inferno che raggiunge la pazzia 
se qualche volta devo proprio andare via 
ti voglio qui vicino a farmi compagnia. 
E se questo non è amore, 
dimmi tu che amore vuoi 
che ti brucia più del sole 
che ti gela e fa tremare 
ma con te lo riscalderò 
ma se questo non è amore 
dimmelo tu come lo vuoi 
è più fragile di un fiore 
è più forte nel dolore 
ma con te camminerò. 
Burrascoso come il mare 
prepotente dentro al cuore 
ma con te lo salverò.

Avviso!
Tutti i testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività di studio e di ricerca.


 


|


Chi siamo


|


Contatti


 

© SanremoStory