Sanremo Story
 

Festival di Sanremo 2017

La cronaca della quarta serata, venerdì 10 febbraio 2017

Commento a cura di Cristiano Mancin

La quarta serata del Festival vede come piatto principale la finale della categoria Giovani.
Ed infatti Carlo Conti entra in scena accompagnato dai 4 giovani finalisti, che anche stasera si esibiscono a inizio serata.
Il regolamento prevede una votazione così ripartita: 40% televoto, 30% giuria demoscopica, 30% giuria di esperti.
Il primo è Leonardo Lamacchia con la canzone “Ciò che resta”, seguito da Lele con “Ora mai”.
Terzo finalista è Maldestro con “Canzone per Federica”, mentre Francesco Guasti chiude la gara con la canzone “Universo”. I primi due si sono rivelati quelli tecnicamente migliori.
Il verdetto arriverà solo più avanti nel corso della serata...

Dopo una psichedelica coreografia della compagnia di danza Kitonb, viene presentata la giuria degli esperti: Giorgio Moroder, presidente della giuria, Linus, Andrea Morricone, Rita Pavone, Paolo Genovese, Violante Placido, Greta Menchi, Giorgia Surina.

Inizia quindi la gara dei big, introdotti di volta in volta da una brevissima nota sul testo della canzone. Il primo ad esibirsi è Ron, con “L'ottava meraviglia”, seguito da Chiara con “Nessun posto è casa mia”.
Tocca poi a Samuel con “Vedrai”, seguito da Al Bano con “Di rose e di spine”.

Dopo la pubblicità è Ermal Meta a riprendere la gara, con la sua “Vietato morire”.

Arriva poi la copertina di Maurizio Crozza, che stavolta si presenta camuffato dal sondaggista Nando Pagnoncelli prima del suo consueto monologo.

La gara riprende con Michele Bravi e la sua “Il diario degli errori”.
Fa poi il suo ingresso Marica Pellegrinelli, modella e attuale moglie di Eros Ramazzotti. A lei sarà affidata, più tardi, la premiazione del vincitore della categoria Giovani.


Segue Fiorella Mannoia con “Che sia benedetta” e, dopo la pubblicità, Clementino con “Ragazzi fuori”.
Ritorna poi al Festival, per promuovere il suo nuovo programma musicale, Antonella Clerici.
A lei tocca introdurre Lodovica Comello, in gara con la canzone “Il cielo non mi basta”.
Dopo di lei, è la volta di Gigi D'Alessio con “La prima stella”.

Mancano altri dieci big, ma è il momento di un nuovo ospite e un altro gradito ritorno: Virginia Raffaele, che stupisce tutti presentandosi travestita da Sandra Milo.

La gara continua poi con Paola Turci (“Fatti bella per te”) e Marco Masini (“Spostato di un secondo”).



Arriva finalmente il momento della proclamazione del vincitore della sezione Giovani.
A vincere è uno dei pupilli di Maria De Filippi: Lele, con la canzone “Ora mai”.

Questa la classifica completa:
1° Lele
2° Maldestro
3° Francesco Guasti
4° Leonardo Lamacchia

A Maldestro va anche il premio della critica “Mia Martini”, mentre il premio della sala stampa “Lucio Dalla” va a Tommaso Pini, eliminato in semifinale.


Torna la gara con Francesco Gabbani (“Occidentali's karma”), ma è solo un attimo perché c'è un nuovo ospite e un altro programma Rai da promuovere: Luca Zingaretti e il suo celeberrimo “Commissario Montalbano”.
Dalla galleria, mentre distribuisce portachiavi a tutti, Maria De Filippi annuncia il prossimo cantante in gara: Michele Zarrillo (“Mani nelle mani”).
Segue Bianca Atzei (“Ora esisti solo tu”), che quasi interrompe l'esibizione per la commozione ma riesce comunque a portarla a termine.

Dopo la pubblicità, uno spettacolare omaggio a Giorgio Moroder. Un medley di straordinari successi, tra colonne sonore e disco music. Va a lui quest'anno il premio alla carriera “Città di Sanremo”.

Sedicesimo cantante in gara è Sergio Sylvestre (“Con te”), seguito da Elodie (“Tutta colpa mia”), entrambi usciti dalla stessa edizione di “Amici” di Maria De Filippi.
Tocca poi a Fabrizio Moro (“Portami via”), Giusy Ferreri (“Fa talmente male”) e Alessio Bernabei (“Nel mezzo di un applauso”).

In attesa dei risultati spazio agli ospiti, a partire dal dj tedesco Robin Schulz con la sua ultima hit “Shed a light”.
Torna poi sul palco Virginia Raffaele a prendersi i meritati applausi, prima della rassegna stampa di Rocco Tanica.

Arriva il verdetto ed ha del clamoroso, perché vede l'inaspettata eliminazione di artisti importanti: Giusy Ferreri, Ron, Al Bano e Gigi D'Alessio.



Per loro il Festival finisce qui. Gli altri 16 big disputeranno la finale domani sera.


<-- 2016 - 2017 - 2018 ->>
 
SanremoStory
 
| Chi siamo | Contatti

|

© SanremoStory