Sanremo Story
 

Festival di Sanremo 2016

La cronaca della prima serata, martedì 9 febbraio 2016

Commento a cura di Cristiano Mancin

Le pagelle della prima serata

Carlo Conti decide di aprire il 66° Festival della Canzone Italiana con un filmato composto da spezzoni di tutti i precedenti vincitori del Festival.
L'effetto nostalgia è forte: riusciranno i 20 big di quest'anno a non far rimpiangere i tempi passati?
Anche quest'anno Conti ci fa attendere non poco, con un'anteprima di presentazione del cast di cui potremmo fare a meno, dato che a livello mediatico l'evento e i suoi partecipanti vengono scandagliati più e più volte prima, durante e dopo il Festival.
Quando finalmente si dà inizio ufficialmente alla serata, l'orchestra apre con un omaggio a David Bowie e una versione riarrangiata dal maestro Pinuccio Pirazzoli di “Starman”.

Il primo cantante in gara è Lorenzo Fragola, alla sua seconda partecipazione consecutiva dopo la vittoria al reality X Factor.

La modella e attrice rumena Madalina Ghenea è la prima valletta a fare il suo ingresso in scena.
A lei spetta il compito di introdurre l'ormai veterana Noemi.

La seconda partner femminile di Carlo Conti è Virginia Raffaele, che però ha deciso di sfruttare il suo mestiere di imitatrice e ad ogni serata prenderà parte al Festival nei panni di un personaggio diverso: per la prima serata ha scelto Sabrina Ferilli, e nel corso della serata non mancheranno riferimenti al Sanremo 1996 condotto proprio dalla Ferilli al fianco di Pippo Baudo.

Terzi a esibirsi sono i Dear Jack, anche loro alla seconda partecipazione consecutiva ma con un nuovo cantante (l'ex frontman Alessio Bernabei si esibirà domani in gara come solista).

Come l'anno scorso, slogan trainante del Festival è “tutti cantano Sanremo”.

Per questa prima serata è stato invitato a ricordare il proprio brano preferito Giuseppe Ottaviani: arrivato alla soglia dei 100 anni, è tuttora un campione di atletica leggera nella sua categoria.

Fa quindi il suo ingresso in scena Gabriel Garko.
Non sarà una gran serata per il popolare attore, che infarcirà di strafalcioni parecchi suoi interventi.

Tocca poi alla inedita coppia formata da Giovanni Caccamo, vincitore nelle nuove proposte l'anno scorso, e Deborah Iurato.

Dopo la pubblicità, è il momento del primo super ospite: Laura Pausini.
La cantante romagnola, nata artisticamente proprio su quel palco nel 1993, esegue un medley dei suoi più grandi successi, prima di “duettare” con sé stessa sul filmato dell'esibizione del '93 in “La solitudine”.
In chiusura presenta il singolo “Simili”, tratto dal suo nuovo album.

Riprende poi la gara con gli Stadio, che pagano lo scotto di essersi esibiti dopo la Pausini e di ritrovarsi i settaggi audio decisamente “alterati” rispetto al previsto.

Dopo di loro, è il turno di Arisa, che torna in gara dopo aver presentato l'anno scorso.

Ospiti comici della serata sono Aldo, Giovanni e Giacomo, che per festeggiare i loro 25 anni di carriera ripropongono uno dei loro sketch storici. Il trio riceverà più tardi il premio “Città di Sanremo” alla carriera (che solitamente viene assegnato a personaggi del mondo della musica).

La gara prosegue con i ritorni di Enrico Ruggeri prima e dei Bluevertigo poi.

Ospite internazionale di spicco è Elton John.
Nonostante le polemiche della vigilia, per averlo invitato nonostante la delicata discussione in atto in Italia sulla legge a favore delle unioni civili e del loro diritto all'adozione (Elton John ha due figli avuti grazie alla pratica cosiddetta dell'utero in affitto), non verrà mai stuzzicato sull'argomento da Carlo Conti e si limiterà a fare un'esibizione esemplare, da artista eccezionale qual è.
E' sicuramente il momento musicale migliore della serata.



Chiudono la gara, per questa prima sera, Rocco Hunt e Irene Fornaciari.

In attesa dei primi risultati parziali, c'è tempo per il secondo ospite straniero di questo Festival: il cantante francese Maitre Gims.

Le attrici Anna Foglietta e Kasia Smutniak, poi, presentano il loro nuovo film “Perfetti sconosciuti”.

In conclusione di serata viene divulgata la situazione parziale: a rischio eliminazione, perché classificati negli ultimi 4 posti, sono (in ordine sparso): Irene Fornaciari – Noemi – Bluevertigo – Dear Jack.

Riassumendo: Virginia Raffaele promossa a pieni voti, Gabriel Garko fuori luogo, canzoni belle ma, per ora, nessuna veramente orecchiabile e d'impatto immediato.
 

<-- 2015 - 2016 - 2017 -->

 
SanremoStory
 
| Chi siamo | Contatti

|

© SanremoStory